Casa > Notizie > global news > Avvolgere un robot attorno a u.....
Certificazioni
Contattaci
CINA TOPWIN INDUSTRY CO., LTD. è stata fondata nel 2002, in atteggiamento di "Studio per la nostra innovazione e il progresso. prodotti sono per la v...Contattare la società

Notizie

Avvolgere un robot attorno a un essere umano

  • Autore:chinatopwin
  • Fonte:chinatopwin
  • Rilasciare il:2018-05-05


Dopo un quarto di secolo, l'impianto di assemblaggio della Ford Motor Company di Richmond, California, ha smesso di produrre automobili intorno alla metà degli anni '50. In questi giorni, lo spazio ospita una vasta gamma di aziende, tra cui Mountain Hardwear e produttore di pannelli solari, SunPower. Ma forse non esiste un inquilino più adatto allo spazio di Ekso Bionics.


Fondata nel 2005 come spin-off di UC Berkeley's Robotics and Human Engineering Laboratory, la società crea esoscheletri morbidi, progettati per aiutare gli operai in compiti noiosi, ripetitivi e gravosi.

Alla fine dello scorso anno, la startup collaborò con Ford, portando i suoi abiti robotici indossabili agli operai del Michigan. L'accordo, pagato dal sindacato United Auto Workers, porterà allo sviluppo di EksoVest nelle fabbriche di tutto il mondo. Ma l'attenzione di Ekso va oltre le mura della fabbrica. Come con tante altre compagnie di robotica, ha iniziato la vita alla ricerca di finanziamenti militari.

"Inizialmente la società si occupava di aiutare i soldati a trasportare attrezzature pesanti sul campo. Uno dei fratelli del fondatore era un Navy Seal ", spiega Ekso CFO Max Scheder-Bieschin. "Fu ferito e divenne un tetraplegico. Si è incentrato su "come faccio a costruire cose per aiutare mio fratello a servire il nostro paese" a "come posso aiutare mio fratello e gli altri tetraplegici a rialzarsi e camminare di nuovo" con la stessa tecnologia ".

La linea Ekso Health dell'azienda si concentra sulla riabilitazione. Le tute di Ekso offrono assistenza leggera e indossabile a pazienti che soffrono di problemi di mobilità da cose come ictus.

Ma Scheder-Bieschin dice che la società immagina un mondo in un futuro non troppo lontano quando la tecnologia è una parte sempre più importante delle nostre vite. "Tra 10 anni, gli esoscheletri saranno analoghi allo smartphone oggi", spiega il dirigente. "Una delle cose che distingue Ekso è che sappiamo come avvolgere un robot attorno a un essere umano, e lo facciamo meglio di chiunque altro".Dopo un quarto di secolo, l'impianto di assemblaggio della Ford Motor Company di Richmond, California, ha smesso di produrre automobili intorno alla metà degli anni '50. In questi giorni, lo spazio ospita una vasta gamma di aziende, tra cui Mountain Hardwear e produttore di pannelli solari, SunPower. Ma forse non esiste un inquilino più adatto allo spazio di Ekso Bionics.

Fondata nel 2005 come spin-off di UC Berkeley's Robotics and Human Engineering Laboratory, la società crea esoscheletri morbidi, progettati per aiutare gli operai in compiti noiosi, ripetitivi e gravosi.

Alla fine dello scorso anno, la startup collaborò con Ford, portando i suoi abiti robotici indossabili agli operai del Michigan. L'accordo, pagato dal sindacato United Auto Workers, porterà allo sviluppo di EksoVest nelle fabbriche di tutto il mondo. Ma l'attenzione di Ekso va oltre le mura della fabbrica. Come con tante altre compagnie di robotica, ha iniziato la vita alla ricerca di finanziamenti militari.

"Inizialmente la società si occupava di aiutare i soldati a trasportare attrezzature pesanti sul campo. Uno dei fratelli del fondatore era un Navy Seal ", spiega Ekso CFO Max Scheder-Bieschin. "Fu ferito e divenne un tetraplegico. Si è incentrato su "come faccio a costruire cose per aiutare mio fratello a servire il nostro paese" a "come posso aiutare mio fratello e gli altri tetraplegici a rialzarsi e camminare di nuovo" con la stessa tecnologia ".

La linea Ekso Health dell'azienda si concentra sulla riabilitazione. Le tute di Ekso offrono assistenza leggera e indossabile a pazienti che soffrono di problemi di mobilità da cose come ictus.

Ma Scheder-Bieschin dice che la società immagina un mondo in un futuro non troppo lontano quando la tecnologia è una parte sempre più importante delle nostre vite. "Tra 10 anni, gli esoscheletri saranno analoghi allo smartphone oggi", spiega il dirigente. "Una delle cose che distingue Ekso è che sappiamo come avvolgere un robot attorno a un essere umano, e lo facciamo meglio di chiunque altro".